domenica 13 marzo 2011

頑張って日本。。


Sono momenti di dolore ogni volta che provo a informarmi sulla condizione che c'è adesso in Giappone a causa del tremendo terremoto e tsunami di questi ultimi giorni..
L'unica cosa che mi fa stare bene è che tutti i miei amici che si trovano nelle zone colpite stanno bene e non hanno subito danni se non quelli di ritardi dovuti all'emergenza.. (ci sono molti problemi con le linee telefoniche, con la linea internet che ha subito dei danni, con l'energia e elettrica, con la benzina e soprattutto con i rifornimenti nei negozi di alimentari..)e anche se sembra che sia tutto sotto controllo ho davvero il cuore a pezzi.... si vocifera poi di un'ulteriore grande scossa che potrebbe arrivare e anche di una ipotetica eruzione di qualche vulcano del sud del Giappone che potrebbe essere causata dal movimento che ha subito il magma a seguito del terremoto.. io spero davvero che tutto si sistemi in poco tempo e che tutto questo non accada..
Intanto continuo ad ascoltare la radio della TBS che ha cancellato tutti i programmi alternando le ultime news con delle musiche che sono così tristi da mandare davvero il cuore in pezzi...
Io continuo a confidare nel Giappone, so che è un paese molto forte nell'animo..(non come il nostro che cadrebbe in ginocchio in mezzo minuto in una situazione del genere) si è rialzato da solo tantissime volte e continuerà a farlo... perciò.. 頑張って日本。。

4 commenti:

Vito " icuginiche.." ha detto...

Ciao,ho fatto una piccola presentazione su di me nella sezione "presentazione"
Il Giappone e' un paese straordinario efficente e ben organizzato,credo che in pochissimo tempo tutto si rimettera' a posto,e me lo auguro anche e sopratutto per i sopravvissuti delle zone colpite dalla sciagura,che tornino presto ad una vita normale,anche se purtroppo niente sara' piu' come prima,e sara' ancor piu' difficile dimenticare.

Meguchan ha detto...

Ciao :)
infatti io ho smesso di ascoltare i giornalisti italiani.. anche io credo fortemente nel Giappone e nella sua popolazione e so cosa stanno facendo. In italia stanno dando tutti questi allarmi solo per interesse politico.. perchè così facendo riaprono i casini sulla questione del nucleare sul territorio italiano (io personalmente non darei mai una centrale nucleare in mano ad un italiano... seppur una delle ultime generazioni..).
Il Giappone cmq si riprenderà in pochi mesi e tutto tornerà come prima ne sono sicura e lo spero per tutti quelli a cui tengo e che sono lì :)
Purtroppo le ferite si rimarginano ma le cicatrici restano.. ma questa è la vita e bisogna seguire molto l'esempio dell'animo giapponese che nel silenzio medita sul dolore.. come dicono loro "shikata ga nai" (non c'è niente da fare).. bisogna solo pensare ad andare avanti e non arrendersi mai..

cooksappe ha detto...

:(

cooksappe ha detto...

di nuovo, :(